icona facebook spedirete  icona google+  icona twitter  icona youtube  icona linkedin

banner concettuale spedizioni merci


Mercoledì, 30 Marzo 2016 18:10

Mvmant: la rivoluzionaria app che rende il trasporto "intelligente"

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Dimenticate le lunghe attese per aspettare un autobus perennemente in ritardo: da oggi, grazie alla app Mvmant è possibile spostarsi e muoversi in città in maniera semplice, utilizzando il trasporto pubblico.
Un app rivoluzionaria la cui lungimiranza si evince dallo stesso nome: la parola “Mvmant” è un acronimo inglese composto dalla parola 'movement' (movimento) e dalla parola “ant” ovvero “formica”, un insetto molto organizzato ed intelligente.

Come nasce l’app Mvmant

La app Mvmant nasce dall’intuizione di Blochin Cuius, 40enne siciliano che vive a Stoccarda che ha progettato un’applicazione in grado di muoversi in città con il trasporto pubblico quasi a costo zero.
Un’idea, quella di Cuius, che è stata elaborata e trasformata nella app Mvmant grazie all’aiuto dei team di Edisonweb, una squadra composta da dieci giovani informatici e fisici catanesi che, grazie alla loro idea, hanno partecipato al programma Fiware/Frontiercities finanziato dall'Unione Europea nato per trovare soluzioni “alternative” alle difficoltà connesse ai disservizi del traffico urbano.

Mvmant: come funziona

L’applicazione Mvmant parte da un assunto molto semplice: alcuni pulmini percorrono strade talmente poco frequentate da non avere una vera e propria linea di autobus oppure di tram. L’autista ed i passeggeri del pulmino sono collegati alla app che consente a chi attende il “passaggio” del mezzo, di prenotare, attraverso lo smartphone, il posto sul pulmino oppure di conoscere in anticipo i tempi di arrivo e di pagare il servizio direttamente utilizzando il proprio cellulare.
Mvmant propone dunque ai suoi clienti un mezzo di trasporto a metà strada tra un comune autobus pubblico ed un taxi.
E i costi? Il prezzo di questo interessante ed utile servizio è molto contenuto: possiamo affermare che le tariffe sono molto vicine a quelle praticate per il trasporto urbano su autobus. Grazie ai dati raccolti dal team che ha sviluppato questa interessante app, si è stimato che il servizio potrebbe costare circa 30 centesimi al chilometro se sul veicolo sono presenti solo 2-3 persone.
L’applicazione Mvmant riesce a mantenere i costi entro un certo importo grazie alla pubblicità o “marketing di prossimità”: i passeggeri e gli utilizzatori dell’app potranno visualizzare, durante il viaggio, pubblicità a loro dedicate come quelle dei negozi o dei ristoranti che si trovano lungo la strada che stanno percorrendo.
E non è finita qui perché, effettuando acquisti nei negozi pubblicizzati dall’applicazione, l’utente potrà ricevere uno sconto che, una volta trasformato in credito, potrà essere speso sui pulmini e su tutti i veicoli gestiti da Mvmant.

Mvmant: i primi test sul campo e le prime impressioni

L’applicazione Mvmant verrà testata, a partire dal 18 aprile 2016, sulle strade di Ragusa. Qui verranno infatti utilizzati quattro diverse tipologie di veicoli Mercedes Benz-Vans. E i dati di partenza sono davvero incoraggianti: già Berlino, Dubai e Modena hanno manifestato grande interesse per l’uso dell’app Mvmant sui propri circuiti urbani.
Nella stessa Ragusa, i cittadini si sono mostrati molto interessati a questa nuova e rivoluzionaria soluzione di trasporto: circa l’87% degli intervistati ha manifestato grande entusiasmo per una modalità di trasporto alternativo, meno costosa e con un minor impatto ambientale.

Letto 633 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

 

 

 

 bottone richiedi preventivo

 Diventa Partner

 

 

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie del network delle spedizioni.