icona facebook spedirete  icona google+  icona twitter  icona youtube  icona linkedin

banner concettuale spedizioni merci

Amazon: anche in Italia i nuovi magazzini con robot operai

Amazon non smette mai di stupire e apre il mondo della logistica a nuovi ed incredibili risvolti pratici. I nuovi magazzini di Amazon saranno off ...

Leggi tutto...

BSD SCEGLIE GEODIS PER LA GESTIONE OTTIMIZZATA DELLA LOGISTICA DISTRIBUTIVA

L’accordo triennale sancisce la nuova partnership logistica tra GEODIS e l’azienda italiana BSD SpA, importatrice di elettrodomestici di alta ...

Leggi tutto...

Come organizzare un trasloco e scegliere una ditta traslochi

L'organizzazione di un trasloco è uno dei momenti cruciali quando si sceglie di cambiare casa, richiede pazienza, attenzione, calma e spirito ...

Leggi tutto...

Consigli utili sulla scelta del trasporto migliore

Capita molto spesso di aver bisogno di qualcuno che trasporti automobili, pacchi, animali o moto e quando succede non si sa come fare per scegliere ...

Leggi tutto...

Prev Next
Benvenuti su SpediRete.it il network delle spedizioni

Lisap affida a GEODIS lo stoccaggio e la distribuzione dei suoi prodotti in Italia ed in 110 Paesi in tutto il mondo

 

Lisap, con un’esperienza di oltre 60 anni, è una delle aziende a conduzione familiare italiane leader nel settore dell’hair beauty, diventata un punto di riferimento nell’ambito tricologico. Il suo successo si basa sulla capacità e rapidità con la quale Lisap è in grado di canalizzare in nuovi trend. Se le origini sono italiane, la storia di questo brand ha ormai un respiro internazionale, distribuendo infatti in oltre 110 Paesi worldwide. Ciò spiega l’importanza di affidare l’attività logistica a un partner qualificato e che possa avere particolare cura nella gestione di un prodotto ‘sensibile’.
 
Per Lisap, GEODIS ha messo a punto un progetto che include le diverse fasi della catena, dal ricevimento e reso del prodotto, al deposito dello stesso, all’evasione degli ordini, alla relativa preparazione fino all’organizzazione del trasporto. La mappatura del processo risulta quindi fondamentale per rendere efficiente e ottimizzare l’intero sistema. Tutti i pallet vengono etichettati a seconda del prodotto, delle sue specifiche e delle quantità con un imballaggio che rispetti i limiti imposti dalla gestione dell’ADR.
 
Una soluzione personalizzata, quindi, per garantire performance e valore aggiunto all’attività di Lisap, con un servizio più funzionale e snello, che consente al cliente di focalizzarsi sul proprio core business di produzione, lasciando agli esperti della logistica di GEODIS gli aspetti attinenti la supply chain.
 
Come evidenzia la dott.ssa Bruna Ferrario di Lisap “Abbiamo deciso di esternalizzare le attività di logistica, avvalendoci dell’expertise pluriennale di GEODIS nel settore. L’ottimizzazione dei flussi di trasporto e la facile individuazione della merce ricoprono per noi un ruolo fondamentale. D’altro canto, il nostro core business è la produzione, per gli aspetti logistici abbiamo deciso di affidarci agli esperti”.
 
“Fornire ai nostri clienti soluzioni mirate e personalizzate, soprattutto a fronte di esigenze peculiari, costituisce la nostra Mission consolidata” - aggiunge Francesco Cazzaniga, Presidente e Amministratore Delegato per la Contract Logistics Line of Business di GEODIS in Italia – “Ogni volta che un’azienda importante come Lisap ci affida la propria supply chain, abbiamo la conferma che l’impegno, le capacità ed il know how che ogni giorno i nostri dipendenti mettono al servizio della clientela, vengono riconosciuti e valorizzati anche dal mercato. Oltretutto, con LISAP abbiamo condiviso fin da subito gli stessi valori”.
 
Oltre all’attenzione per alti standard produttivi, Lisap è molto meticolosa dal punto di vista del corretto utilizzo del prodotto. All’interno della sede produttiva, infatti, l’azienda ha istituito un “Centro di Diffusione della Cultura Lisap”, cui obiettivo principale è divulgare e trasferire il metodo e la qualità del prodotto Lisap nei gesti quotidiani degli hair stylist nel mondo.
 
Anche GEODIS ha dato prova del proprio impegno in campo formativo, con diversi programmi di formazione continua per i dipendenti, principalmente improntati alla metodologia LEAN, ma anche con un programma di training interno per giovani laureati e la recente collaborazione con un Istituto Tecnico Superiore di Roma.

 

Sabato, 17 Marzo 2018 08:22

A SCUOLA DI SUPPLY CHAIN CON GEODIS

Scritto da

In un progetto di Alternanza Scuola-Lavoro, gli studenti hanno avuto modo di confrontarsi con le dinamiche della supply chain presso la Contract Logistics Line of Business di GEODIS nel sito di Aprilia

GEODIS di recente ha ospitato alcuni studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore ‘De Pinedo-Colonna’ presso il sito
di Aprilia, dove hanno potuto vedere con i propri occhi le dinamiche della catena logistica.

Con il supporto del proprio dipartimento HR, GEODIS ha collaborato con il primo Istituto di Roma a indirizzo specialistico in Logistica, uno tra i pionieri in tutta Italia.

In gruppi di due, a distanza di sei mesi l’uno dall’altro per un periodo di tre settimane ciascuno, i ragazzi sono stati
coinvolti operativamente in un percorso ‘on field’ di 120 ore totali sulle dinamiche della logistica.
Con un team GEODIS a loro dedicato, hanno così vissuto l’esperienza di essere fattivamente introdotti nel mondo
del lavoro: dalla semplice visita all’introduzione nei vari ambiti tecnici, manageriali e culturali.

Il percorso ha toccato tutti i reparti del sito GEODIS di Aprilia e le varie fasi operative che gestiscono: si è partiti dall’ufficio VMI (Vendor Managed Inventory) con la creazione degli ordini, per poi passare alla pianificazione dei carichi e alla gestione dell’ufficio Internazionale (Reparto Overland e Dogane).
Successivamente, gli studenti si sono trasferiti in magazzino per prendere visione della gestione dei prodotti ed il carico dell’automezzo. Infine si è chiuso l’ultimo passaggio, terminando il processo della filiera nell’ufficio Customer Service per la conferma dell’avvenuta consegna (POD) della delivery.

"L'esperienza è stata, secondo il parere degli studenti, importante e fondamentale per dare sostanza agli studi svolti nella nostra scuola. Grazie a GEODIS, i ragazzi hanno avuto modo di applicare le conoscenze e le competenze sviluppate nel loro percorso di studio, raggiungendo quello che per noi insegnanti è il vero obiettivo della nostra attività didattica: il successo formativo degli alunni. Ora più che mai, la scuola ha bisogno di collaborare con aziende importanti come GEODIS e spero che in futuro questo tipo di esperienza diventi la normalità ", ha commentato il professor Paolo Nicolosi, Insegnante di logistica e responsabile della scuola-lavoro alternanza del ramo logistico dell’Istituto De Pinedo - Colonna di Roma.

“L’alternanza offre molto di più di quanto si possa immaginare” – commenta Francesco Cazzaniga, Presidente e Amministratore Delegato per la Contract Logistics Line of Business di GEODIS in Italia, “E’ integrazione e interconnessione di tessuti diversi, è effettivo confronto tra Scuola, Impresa e Territorio che si intrecciano sul campo dei desideri degli studenti. Il modo migliore per dimostrare da parte loro tutto l’entusiasmo e la capacità di prendersi cura del futuro della logistica, a partire da oggi. Il nostro obiettivo è quello di aprire il percorso ai giovani, mettendo a loro disposizione il know how di persone esperte”.

L’accordo triennale sancisce la nuova partnership logistica tra GEODIS e l’azienda italiana BSD SpA, importatrice di elettrodomestici di alta gamma La Contract Logistics Line of Business di GEODIS in Italia è stata scelta da BSD per la gestione delle attività di logistica integrata finalizzate alla distribuzione e rifornimento dei propri prodotti sul territorio nazionale. Si tratta d i un progetto tailor-made sviluppato per efficientare e standardizzare l’intera supply chain del cliente, ottimizzando le operazioni di picking, le tempistiche di evasione degli ordini e di consegna dei prodotti. BSD SpA è l’importatore per l’Italia di frigoriferi, congelatori e cantine per vini a marchio LIEBHERR da oltre vent’anni. Specializzata nell’import e distribuzione di elettrodomestici di alta gamma dedicati alla conservazione degli alimenti in ambito domestico e professionale, negli anni ha ampliato la propria proposta, includendovi i settori di cottura e lavaggio, con la distribuzione delle apparecchiature ASKO. La proficua collaborazione tra BSD e GEODIS nasce dalla necessità di gestire in maniera qualificata volumi crescenti di flussi inbound e outbound, con particolare attenzione allo stoccaggio di colli di grandi dimensioni e della componentistica di ricambio. “Siamo molto soddisfatti per l’avvio di questa nuova partnership logistica” – afferma Francesco Cazzaniga, Presidente e Amministratore Delegato per la Contract Logistics Line of Business di GEODIS in Italia – “Supportare il business di un cliente leader come BSD è una grande opportunità per progettare nuove soluzioni end-to-end sempre più competitive. Oltretutto, conferma la nostra reputazione di alleato strategico ideale, sia in termini di expertise sia per la cura riservata nel trattamento di merci particolarmente delicate.” Il progetto implementato da GEODIS per BSD prevede un reengineering strategico e una razionalizzazione con metodologia LEAN dei processi di supply chain sin dalla fase di start-up, nell’ottica di ottimizzare la movimentazione di volumi annui di notevole entità, stimati in 51.000 pezzi per un peso totale di 3,6 milioni di Kg. All’interno del parco logistico di Castel San Giovanni (PC) di GEODIS, l’area di magazzinaggio predisposta per il cliente consta di un’occupazione base di 4.500 mq, sino ad un picco massimo di 6.500, ed è strutturata in maniera tale da ospitare una giacenza media di 8.000/9.000 pezzi tra le 530 referenze gestite, provenienti dai produttori dell’Europa Nord Occidentale.

Un unico evento, un solo biglietto di ingresso e l'irrinunciabile opportunità di incontrare le realtà più influenti del settore logistico e non solo, partecipando alla fiera "The innovation Alliance". Questo progetto è il frutto dell'unione di cinque manifestazioni fieristiche internazionali quali Ipack-Ima, Meat-Tech, Intralogistica Italia, Print4All e Plast, le quali si sono unite con l'intento di proporre ad un pubblico di professionisti di ogni settore industriale un evento unico per argomenti, tecnologie all'avanguardia e servizi innovativi. 

Ognuno degli eventi contribuisce in modo significativo ad apportare le proprie competenze e conoscenze all'interno dell'evento organizzato da Fiera Milano, che si terrà il prossimo anno, dal 29-05 al 1-06- 2018 a Rho, Milano. 

Il nuovo format di "The Innovation Alliance" propone una vasta gamma di servizi che va dal processing e packaging della catena alimentare e non solo, settori nei quali sono specializzati Ipack-Ima e Meat-Tech, alla lavorazione della gomma e della plastica il cui leader è Plast. Per le nuove tecnologie legate alla stampa industriale e commerciale l'esponente principale è Print4All  mentre per quanto riguarda le innovazioni relative alla movimentazione e stoccaggio delle merci il maggiore rappresentante è Intralogistica Italia

Partecipare ad un evento, fiera o conferenza sulla logistica e i trasporti rappresenta per le aziende un'opportunità importante per ampliare le proprie conoscenze, per incontrare altre aziende e confrontarsi sui servizi e le innovazioni apportabili nella propria rete aziendale e per capire l'andamento del mercato. Durante le manifestazioni fieristiche le aziende partecipanti hanno la possibilità di presentare i propri servizi-prodotti e farli conoscere al pubblico che è il potenziale consumatore; inoltre, gli eventi logistica organizzati consentono alle aziende di prenotare un appuntamento one to one con esperti qualificati del settore, che forniscono informazioni e propongono soluzioni innovative da applicare nella propria catena di distribuzione. 

Sono molte le fiere e gli eventi organizzati a supporto delle aziende di logistica e trasporti in Italia e nel resto del mondo, ve ne suggeriamo alcuni tra i più rinomati.

Capita molto spesso di aver bisogno di qualcuno che trasporti automobili, pacchi, animali o moto e quando succede non si sa come fare per scegliere la ditta di trasporto più efficiente. Il lavoro svolto dalle ditte è molto complesso e richiede grande professionalità, è importante che la ditta collabori con corrieri espressi specializzati che gestiscono il trasporto in modo ottimale. Detto ciò, per non incappare in brutte sorprese con aziende che gestiscono il trasporto in modo inefficiente, mettendo a rischio la merce che, con molta preoccupazione i clienti gli affidano, vi consigliamo di prendervi qualche minuto per leggere alcuni consigli che pensiamo possano esservi utili:

L'organizzazione di un trasloco è uno dei momenti cruciali quando si sceglie di cambiare casa, richiede pazienza, attenzione, calma e spirito organizzativo. Per evitare di ritrovarti in casa sommerso da scatoloni, mobili ed elettrodomestici, prenditi qualche minuto per leggere qualche consiglio utile. Che decida di effettuare un trasloco fai da te o di contattare ditte specializzate, dovrai comunque, seguire alcuni passaggi fondamentali affinché il trasloco vada a buon fine.

Amazon non smette mai di stupire e apre il mondo della logistica a nuovi ed incredibili risvolti pratici. I nuovi magazzini di Amazon saranno off limits per gli operatori: ciò vuol dire che essi saranno altamente automatizzati e quasi del tutto autosufficienti.

Amazon e i magazzini off limits completamente automatizzati

I magazzini off limits agli operatori e completamente automatizzati sono già una realtà in numerosi Paesi Europei ma presto arriveranno anche in Italia.  Amazon ha scelto Roma, precisamente Passo Corese, per aprire il primo magazzino italiano off limits agli operatori. E il colosso di Seattle crede fortemente in questo progetto tanto che ha investito ben 150 milioni di euro.
La logistica del futuro arriverà anche in Italia: è qui che Amazon punta ad ampliare il suo già consistente fatturato. Ricordiamo che, nel 2016, il colosso di Seattle ha fatturato ben 136 miliardi di dollari a cui va ad aggiungersi l’attività cloud che pesa il 10% sul totale.

UPS ha recentemente reso noti i risultati della quarta edizione della sua ricerca sulle esportazioni delle PMI europee. Una ricerca che, da anni, studia gli effetti delle esportazioni sull’economia delle PMI operanti in tutta Europa.

Com’è stato condotto lo studio di UPS?

La ricerca portata avanti da UPS e relativa alle esportazioni europee delle PMI nasce per un nobile intento ovvero quello di aiutare le piccole e medie imprese a crescere cogliendo le enormi potenzialità ed opportunità connesse al settore delle esportazioni. Lo studio è stato condotto intervistando più di 12.000 titolari e dirigenti di piccole e medie imprese in otto Paesi dell’UE (Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Spagna, e Regno Unito). Il sondaggio è stato formulato in modo tale da mettere in luce non soltanto le opportunità e le tendenze nel campo dell’esportazione ma anche le eventuali difficoltà e gli ostacoli connesse proprio alle esportazioni di prodotti e servizi nell’Unione Europea.

 

 

 

 bottone richiedi preventivo

 Diventa Partner

 

 

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie del network delle spedizioni.